Viaggio di nozze, consigli per una luna di miele da sogno

Viaggio di nozze, consigli per una luna di miele da sogno

In tempi di crisi moltissimi giovani finiscono per rinunciare al viaggio di nozze eppure resta una tradizione importantissima nel capitolo matrimoni. La spensieratezza della luna di miele è probabilmente destinata a scemare man mano che aumentano gli impegni di lavoro, casalinghi e relativi ai figli.

Viaggio di nozze: un momento fondamentale anche se low cost

Per chi ha disponibilità economiche, naturalmente il consiglio è quello di rivolgersi alle agenzie perché si ha così la possibilità di viaggiare in compagnia di altre coppie appena convolate a nozze e di partire senza doversi preoccupare troppo dell’organizzazione.

Naturalmente il costo sarà di gran lunga superiore ad un viaggio organizzato su internet, tramite motori di ricerca e siti di viaggio e turismo. Se non si hanno molte disponibilità, tuttavia, vale la pena spendere qualche ora ad organizzare in maniera autonoma la propria luna di miele, con mille euro a testa del resto si può ambire ad una bellissima luna di miele.

Scegliendo offerte per i voli e mete non particolarmente costose, come per esempio la Grecia (magari un bel tour delle isole greche), il Portogallo o la Croazia, si può persino ambire a strutture moderatamente lussuose con quella somma. Naturalmente senza un grosso budget bisognerà accontentarsi in termini di durata, non più di 10 giorni.

La soluzione ideale? Mediare tra metropoli e relax

Per chi non ha disponibilità economiche e neppure il tempo per organizzare, ci sono dei siti che provvedono a svolgere lo stesso compito delle agenzie.

Inoltre c’è sempre la possibilità di prendere pacchetti già composti, in agenzia, in maniera tale che il viaggio venga organizzato da terzi ma che sia comunque impeccabile dal viaggio al pernottamento. Sia che si disponga di un grosso che di un piccolo budget, ad ogni modo il consiglio è quello di mediare tra una metropoli o una meta in generale in cui c’è molto da vedere, e una località di relax totale.

Scegliendo solo relax, del resto, rischia di annoiarsi per 15 giorni di fila, mentre optando solo per una grande metropoli si rischia di tornare più stanchi rispetto a quando si è partiti. Soluzioni low cost possono essere, per esempio, Lisbona e Figueira da Foz, Atene e Rodi, Barcellona e Canarie.

Per i più facoltosi, invece, il suggerimento è quello di scegliere mete lontanissime, quelle che richiedono molti giorni di visita e che probabilmente non potranno più essere visitate nella vita. A nostro avviso, insomma, il consiglio per  organizzare il viaggio di nozze ideale è quello di programmarlo in due tappe,  una grossa metropoli e una cittadina di periferia.

Leave a Reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Your email address will not be published. Required fields are marked *